Una settimana intensa

Quando leggi i vari manuali, articoli, trafiletti, blog etc. che inneggiano al fare ordine in casa per fare ordine nella propria vita sembra che ti stiano prendendo per i fondelli, passami il termine, leggi con scetticismo e ti chiedi come sia possibile che una cosa così semplice possa mettere in ordine quel “casino” che è la tua mente, possa farti tornare la voglia di fare… Poi provi, e la risposta ti sembra lampante: Funziona perchè in realtà…

LA VITA E’ SEMPLICE quindi semplificare le cose la rende anche molto BELLA

Siccome quest’anno la mia parola è JOY, questo ha significato accettare anche le piccole sfide  con gioia e semplicità. Ho ancora un bel po’ di cose da fare e mettere a posto, ma in effetti affrontando quotidianamente anche quelle faccende noiose ed oggetto di serie procrastinazioni ho visto che gestire il mio tempo è diventato più facile e riesco pure a scavare qualche ora da dedicare a me ed ai miei interessi anche durante il giorno e non soltanto di notte, anzi, ho ritrovato anche il piacere di andare a letto decisamente più presto del solito.

incredibile ma vero, riuscire anche a vedere una puntata della tua serie preferita - Downton Abbey - attualmente

incredibile ma vero, riuscire anche a vedere una puntata della tua serie preferita – Downton Abbey – attualmente

E tutto ciò senza togliere nulla a nessuno, anzi questa voglia di semplicità ha fatto si che anche i rapporti familiari ne abbiano in qualche modo giovato.

A riprova di ciò posso dire che questa settimana appena passata è stata intensa e piena di soddisfazioni.

Abbiamo iniziato, sia io che il mio dolce piccolino, uscendo dalla tremenda influenza che ha salvato soltanto il marito, (grazie al fisico rafforzato dalla bicicletta dice lui, mi sa che gli credo…) e ritrovate le forze ha cominciato già domenica scorsa a battere tutti quanti a Dama… ed ha appena imparato a giocare!

Poi lunedì è iniziato il secondo Mistery shawl club di Ysolda – Follow Your Arrow 2 – ed incredibilmente sono riuscita a decidere il filato ed a mettere insieme il kit per iniziare subito con il primo clue

Wollmeise - Twin - colore Maus Jung

Wollmeise – Twin – colore Maus Jung

la borsa portaprogetto è stata disegnata da Struan Teague, fratello di Ysolda - comprata qualche anno fa, questa pecorella indossa il suo Damson

la borsa portaprogetto è stata disegnata da Struan Teague, fratello di Ysolda – comprata qualche anno fa, questa pecorella indossa il suo Damson

La prima parte del mistery è arrivato e dopo aver letto le due diverse opzioni ho scelto il clue A1 – che usa un inizio con picot, mi piace molto l’idea di avere la possibilità di scegliere di volta in volta la direzione da seguire, io ho 41 anni e i libri game hanno caratterizzato parte della mia pre-adolescenza, adoravo scegliere io la direzione del libro ed avere l’illusione di aver contribuito alla composizione del finale.

venerdì sono riuscita a concludere il mio primo clue ed aspetto con ansia domani per il secondo pezzetto.

finito questo nel week end sono riuscita anche a rimettere mano ad un progetto a cui sto lavorando da un po’, ma davvero con estema calma ed elasticità.

Ho ricevuto un regalo che mi sono concessa, usando spesso i ferri del 3.5 e 3.75 ho deciso di acquistare un altro set con le punte lunghe e corte dei ferri Signature Needle Arts, sono stupendi e super smooth ed hai anche la possibilità di farti incidere il tuo nome sopra.

Per ultimo, ma non per importanza, ho avuto il piacere di incontrare tre amiche Americane conosciute su Ravelry, che vivono in Italia, e sono venute in visita a Trieste.

il mio bottino della visita a Lalanalà

il mio bottino della visita a Lalanalà

Abbiamo trascorso la mattina a Lalanalà facendo acquisti e piacevoli chiacchiere con Lucia, la proprietaria di questo bellissimo negozietto, e poi ci siamo deliziate con un pranzetto della cucina tipica triestina a “La Tecia“.

Questa la mia settimana, bella, intensa, stancante ma estremamente JOYFUL.

xoxo, Giusy

 

About bubiknits

Mom of one little boy Yarn a holic Knit & Craft designer Button's collector Obsessed knitter Stash builder Vintage lover Not scared of life events - trying to stay sane and healthy, laughing at the sun :)
This entry was posted in Blog. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s