le mille vie del learning e how to

Questa settimana appena conclusa è stata decisamente vissuta intensamente. Dal lato della mia vita privata il destino ha portato qualche cambiamento, che seppur piccolo ha dato nuovo sprint alle mie giornate che scorrono si più veloci ma anche più serene. Accetto sempre ben volentieri i cambiamenti, perchè sono convinta che il mutamento è Vita, il mutamento è Accrescimento.

Ho anche iniziato a leggere un nuovo libro sul Kindle ed un altro è invece fisicamente pronto sul comodino.

Il primo è “Metodo Mindfulness” – l’ho cominciato da poco e quindi non ho ancora iniziato con il programma di meditazione che dura 8 settimane, e promette di allontanare PERSEMPRE ansia e stress. Non so ancora se ci credo, quello che so è che per imparare a meditare ci si impiega una vita come per farsi scivolare le cose addosso, e forse viene naturale soltanto passata una certa età… quando poi vorresti tornare indietro e ripercorrere tutto daccapo con la sapienza del qui e ora… “just my two cents“, magari poi a fine libro mi ricrederò.

L’altro è “Quiet” di Susan Cain e da perfetta introversa quale sono (me lo dice anche il test), non potevo non comprarlo, per capire un po’ più di me e per trovare conforto in una che ci è già passata e se l’è cavata più che egregiamente.

E tutto questo mi ha fatto pensare al fatto che è proprio vero che non si finisce mai di imparare in ogni piccolo aspetto della nostra esistenza, dal saper vivere fino alle proprie passioni creative e che ci sono un sacco di canali per farlo.

Dai corsi on line, ai corsi dal vivo, ai libri a seconda di come il tuo IO è più predisposto, se sei più o meno socievole, se sei più riflessivo ed hai bisogno di più tempo per immagazzinare le informazioni.

In questo senso io sono piuttosto multitasking e mi barcameno tra le tre sopradette fonti con scioltezza.

L’e-lerning mi piace perchè posso tranquillamente decidere quando è il momento di farmi una sana scorpacciata di nozioni, senza orari e magari mentre sono stravaccata sul divano in pigiama e calze di lana mangiando biscotti e sorseggiando il mio thè preferito.

la cipolla è servita per il ragù, giuro che non l'ho mangiata bevendo il thè :)

la cipolla è servita per il ragù, giuro che non l’ho mangiata bevendo il thè 🙂

I libri mi piacciono perchè adoro fare ricerche tra volumi diversi, mi piace girare le pagine e l’odore dei libri vecchi, mi piace scrivere a mano appunti su quaderni squalciti e poi mettere in ordine il tutto in “bella copia”… sarà che mi è mancato l’ultimo step dell’Università e la cancelleria è rimasta una delle mie passioni più grandi.

Ed ai corsi dal vivo non riesco proprio a rinunciare, ne da studente ne da insegnante. Per un bisogno di condivisione ed amore verso quello che è ormai la mia passione conclamata per la creatività in tutte le sue accezioni, ma spesso un corso non basta a saziare questa voglia di stare insieme, imparare, insegnare e condividere.

Ed è per questo che ci sono le Associazioni.

Che servono proprio a fare da tramite tra la voglia di covivialità e condivisione dei talenti.

Conoscendo la mia anima esterofila che più esterofila non si può, un po’ di tempo fa mi sono iscritta a The Knitting Guild Association l’Associazione Americana di Maglia, una Guild decisamente valida. Negli ultimi 6 mesi poi lo stampo dell’associazione si è decisamente svecchiato, e sia la rivista dedicata ai soci sia il sito sono rifioriti anche grazie alla personalità della nuova direttrice esecutiva e tutor dei vari corsi per corrispondenza Arenda Holladay.

Finalmente però da questo venerdì è nata la mia Associazione Culturale per eccellenza, era da mesi che se ne parlava da StudiocinqueeAltro, e finalmente l’associazione c’è, esiste ed ha già un calendario fitto fitto di incontri per il mese di Marzo. Vi presento Alfredo

il momento associativo è stato davvero bello e come al solito mi sono persa tra gli oggetti meravigliosi di Studiocinque che sarà per altro la sede della neonata Alfredo.

nel frattempo ho finito il Follow your Arrow shawl ma questa è un’altra storia e la racconterò presto.

Ciao! xoxo, Giusy

 

 

About bubiknits

Mom of one little boy Yarn a holic Knit & Craft designer Button's collector Obsessed knitter Stash builder Vintage lover Not scared of life events - trying to stay sane and healthy, laughing at the sun :)
This entry was posted in Blog. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s